Background Image

La Poesia dell’inaugurazione

Home  /  Dicono di noi  /  La Poesia dell’inaugurazione

LA COLLINA STORTA

E’ bello ritrovasse qui tra uguali

Noi tutti quanti inzieme all’animali

Ed escì fori poi dalla città

Pe’ ritrovà ‘n po’ de tranquillità

E quanno sarà tutto qui finito

E er novo padiglione sistemato

Cominceranno senza interuzioni

Omini e bestie a tene’ lezioni

Perché seconno l’urtima teoria

S’è scoperto che co’ l’onoterapia

A ‘nzegnà a li pori regazzini

Li maestri saranno li ciuchini.

La dottoressa, statela a sentì

Sentite bene quello che vo’ dì,

lei lo dice sicura e senza fallo

mejo de li dottori c’è er cavallo

e pe’ sta’ bene sta scritto ed è sicuro

la mejo medicina oggi è er somaro

e pe’ pensà ortre a l’oggi anche ar domani

bisogna ave’ fiducia de li cani.

Si ‘sta lezione tutti avete capito

E ‘nzieme a me volete da’ ‘n saluto

Dovete fallo, sicuri e senza sbajo,

mannà l’Auguri de core con ber rajo.

Pe’ comincià la fiaba de na vorta

Inauguramo la “ COLLINA STORTA”

 

Sandro Andrizzi 

Roma, 15 Dicembre 2013