Background Image

Fondazione Vodafone Italia e l’Assessora Danese inaugurano con noi

Home  /  attività  /  Fondazione Vodafone Italia e l’Assessora Danese inaugurano con noi

Fondazione Vodafone Italia e l’Assessora Danese inaugurano con noi

aprile 1, 2015      In attività By ,,, Commenti disabilitati su Fondazione Vodafone Italia e l’Assessora Danese inaugurano con noi

Comunicato Stampa 

Open Day ed Inaugurazione

La Collina Storta

In occasione della Settima Giornata Mondiale per la Consapevolezza sull’Autismo

Roma 2 Aprile 2015. Una giornata aperta alle famiglie, al mondo scientifico ed alle istituzioni, quella organizzata da Mirjac ONLUS in collaborazione con l’associazione Tutti giù per Terra e Fondazione Vodafone Italia, in occasione della Giornata Mondiale per la Consapevolezza sull’Autismo, proclamata dalle Nazioni Unite nel 2007.

 Nel corso dell’evento, si è svolta l’inaugurazione pubblica del centro La Collina Storta, alla presenza dell’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Roma Francesca Danese, del Segretario Generale di Fondazione Vodafone Italia, Ida Linzalone e della Direttrice del Centro, Fabiana Sonnino.

La struttura, nata per rispondere alle esigenze delle persone con disturbo di tipo autistico e per la loro integrazione, è stata realizzata grazie al contributo di Fondazione Vodafone Italia ed alla sensibilità dei Clienti Vodafone, che hanno sostenuto la raccolta fondi attraverso Ricarica Insieme.

All’interno del Centro è attiva anche la sede dell’Accademia dell’Autismo, uno spazio nato per suggerire a famiglie ed educatori gli approcci corretti ai disturbi di tipo autistico ed allo studio per l’individuazione della patologia già in età precoce, unica precondizione per consentire di accompagnare coscientemente questi ragazzi verso una vita migliore.

“La realizzazione di questo progetto – commenta Ida Linzalone, Segretario Generale della Fondazione ‎Vodafone Italia – è stata resa possibile grazie all’integrazione della sensibilità dei Clienti Vodafone, che attraverso Ricarica Insieme hanno contribuito alle donazioni, e l’attenzione di Fondazione, che da oltre 12 anni sostiene progetti volti a sanare situazioni di disagio sociale su tutto il territorio italiano”.

 

Come riferisce la dott.ssa Fabiana Sonnino, Direttrice  della struttura, “La Collina Storta è il primo centro aggregativo integrato di Roma rivolto a conciliare le esigenze di bambini e ragazzi con diverse abilità e senza difficoltà, con lo scopo di promuovere la conoscenza di questa condizione presso tutta la società, oltre che diffondere da consapevolezza della possibilità di condividere spazi e attività per la ricerca del benessere”

 Nell’area verde di circa 2 ettari, dedicata alla struttura saranno accolti bambini, famiglie e ragazzi, che avranno la possibilità di interagire con gli animali godere della natura che li circonda. E’ stata così realizzato un’oasi che favorisce il raggiungimento della migliore qualità della vita di ognuno attraverso percorsi strutturati e materiali specifici, dedicati all’incremento delle autonomie e dell’autostima. Viene inoltre promossa la cultura dell’integrazione, dimostrando sul campo che le strategie visive e le tecniche cognitivo-comportamentali e di comunicazione aumentativa/alternativa impiegate sono efficaci per consentire ad un bimboche non parla di comunicare con strumenti alternativifruibili a tutti. I ragazzi integrati grazie a un percorso diventano più responsabili e questo fa sì che si possano prevenire tante problematiche dovute all’isolamento sociale tipico della nostra società, come ad esempio il fenomeno del bullismo.

Nel pomeriggio, oltre ai giochi e alle attività nel verde con i cavalli e gli asinelli del centro, è stata organizzata una festa per tutti con l’animazione di Rudi, l’animatore per eccellenza dei bambini di Roma.

L’evento è stato patrocinato dal Sindaco del Comune di Roma per il suo alto interesse sociale.

I bambini e i ragazzi della Mirjac ONLUS ringraziano la Fondazione Vodafone Italia, la Fondazione Johnson & Johnson, il gruppo Unicredit ed Ikea, per aver permesso la realizzazione del centro ed ancora la Tavola Valdese che con i fondi dell’8 x mille ha permesso lo start up delle attività terapeutiche.

Dichiarazione Assessore Francesca Danese

 Strutture come questa inaugurata oggi, frutto della collaborazione necessaria tra pubblico e privato per affrontare  situazioni di disagio sociale, – ha dichiarato l’Assessora Francesca Danese – sono un esempio di come sia possibile conciliare assistenza alle persone con disabilità e alle loro famiglie, responsabilità sociale d’impresa, con la bellezza naturalistica rappresentata da questi spazi aperti. Comunità scientifica e cittadinanza attiva sono assieme per la Giornata Mondiale dell’Autismo.Voglio ringraziare il Municipio XIII, i rappresentanti delle ASL e tutti gli attori sociali che hanno reso possibile questo progetto

 

 

Comments are closed.